Il Progetto

Premesse

La prevenzione dell’uso di sostanze stupefacenti necessita di una serie di strategie ed azioni, alcune delle quali dirette all’ambiente e alla popolazione studentesca particolarmente vulnerabile. L’assunzione di sostanze stupefacenti e l’abuso di alcol costituiscono per i giovani, specialmente nei weekend, un problema gravissimo per la salute e per quella altrui, poiché rendono gli stessi incapaci di controllare le proprie azioni.

Secondo quanto riportato dalla Relazione al Parlamento 2013 i consumi di droghe, a livello nazionale, risultano in calo, nonostante ciò risulta comunque indispensabile continuare ad investire in attività preventive che possano confermare i risultati che si sono raggiunti e, anzi, che li possano ulteriormente ampliare. Le attività di prevenzione devono essere particolarmente sostenute e strutturate nel tempo al fine di responsabilizzare sia i giovani sia gli adulti che l’uso di tutte le droghe è dannoso per la salute. Per raggiungere i giovani si ritiene fondamentale avvicinarsi al loro universo comunicativo e per far ciò è necessario renderli partecipi del messaggio che si vuole diffondere ed utilizzare i loro stessi canali comunicativi. Per poter raggiungere anche i giovani non udenti e coinvolgerli nelle attività di informazione e formazione per la prevenzione dell’uso di sostanze stupefacenti si rende necessario l’utilizzo di forme di comunicazione multimediali, innovative e interattive.

Le strategie didattiche di trasmissione delle conoscenze, delle informazioni e della promozione della capacità di analisi, critica e sintesi agli studenti, si sono andate, nel tempo, modificando e adeguando alle nuove tecnologie di comunicazione. Anche gli strumenti a disposizione dei docenti hanno avuto una evoluzione tecnologica e, dalle classiche lavagne in ardesia si è passati alla Lavagne Interattive Multimediali. Le lavagne LIM sono molte possono essere validamente utilizzate per trasmettere ai ragazzi informazioni utili per la prevenzione dell’uso di sostanze stupefacenti attraverso giochi interattivi, presentazioni in powerpoint, file di testo o di calcolo, filmati, alla costruzione collaborativa di filmati, testi e di quant’altro si voglia.

Pertanto, risulta uno strumento molto gradito ai ragazzi e attraverso il quale si possono comunicare messaggi e realizzare attività interattive con gli studenti.


Obiettivo

Il presente progetto si pone l’obiettivo di attivare un percorso formativo e informativo all’interno di un network selezionato di Scuole secondarie di I e II grado presenti specialistiche per studenti non udenti sul territorio nazionale, in grado di essere alimentato, aggiornato e curato nel tempo, nel contesto ambientale educazionale specifico, coinvolgendo insegnanti ed esperti.

Il progetto produrrà anche un educational game sugli effetti negativi derivanti dall’utilizzo di tutte le droghe ed in particolare sugli effetti neuropsichici delle sostanze sul cervello. L’educational game sarà sperimentato sul network di scuole opportunamente selezionate specialistiche per studenti non udenti.





Educational Game

Per utilizzare i giochi LIM occorre scaricare ed installare i seguenti software:

Lista scuole

  • IPSIA Magarotto (TO)
  • ITCG Magarotto (PD)
  • I.S.C.Figlie Provv. Sordomute
  • I.C.Aristide Leonori
  • SMSS Fabriani
  • IC via delle Carine
  • 173°C.D.Silverstri/S.Media
  • Istituto Statale Sordomuti
  • I.F.Smaldone per Sordomute
  • IPSIA Magarotto (RM)
  • Convitto Sordi (RM)
  • L.S.S.N. Magarotto (RM)
  • I.P.S.I.P Madre Orsola Mezzini
  • I.F. Smaldone (NA)
  • Nicolò Garzilli (PA)

Contattaci